Alcamo-Tutela ambientale: studenti della “Navarra”, vincono premi

0
1204

Un plastico raffigurante il parco eolico nel territorio tra Alcamo e Grìsì è risultato tra i vincitori del progetto di educazione ambientale “Vai col vento”,  promosso da ERG con il patrocinio del ministero dell’Ambiente e la partecipazione dell’Arma dei carabinieri. Al concorso hanno partecipato le terze classi dell’istituto “Nino Navarra” di Alcamo, coordinate dal professor Pasquale Maniscalchi, insegnante di tecnologia. L’iniziativa è rivolta agli studenti delle terze medie dei Comuni in cui sono presenti impianti eolici ERG  e coinvolge circa 1500 ragazzi e ragazze di Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Il progetto “Vai col Vento!”, 2017-2018, è giunto alla sua quarta edizione ed è inserito nell’ambito delle attività di responsabilità sociale nei territori interessati. “Vai col Vento!” mira a sensibilizzare studenti e insegnanti sul ruolo attivo che le giovani generazioni possono assumere nel contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e alla crescita della cultura della sostenibilità, soprattutto nel settore energetico. Gli studenti delle terze classi della “Navarra” si sono impegnati per tre mesi nell’elaborazione del plastico ma anche in incontri e iniziative mirate sull’eco-sostenibilità e durante il progetto hanno effettuato visite e sopralluoghi al parco eolico di Grisì. Al Palazzo Ducale di Genova, la scorsa settimana hanno esposto il plastico, premiato dalla giuria. Quattro studentesse della Terza B: Giorgia Ammoscato, Elisa Costa, Giulia Mondo e Clara Sganga hanno vinto il premio consistente in una menzione e un premio in denaro da spendere alla Feltrinelli. Premiato anche il plastico, scaturito dalla fantasia, di cinque studenti delle Terza D: Francesco Abitabile, Gabriele Ballo, Ferdinando Garbo e Marco Raspanti.