Alcamo, Scibilia all’ASP: “Tempi per visite specialistiche insostenibili”

0
410

Per la prenotazione di visite ed esami, come si legge nel sito web dell’Asp n. 9 è attivo il CUP Unico Provinciale, attraverso il quale viene anche gestita l’agenda informatizzata di tutti gli specialisti operanti nell’Azienda.Grazie a tale sistema è possibile accedere, da un qualunque punto di prenotazione e con identica modalità, alle prestazioni specialistiche ambulatoriali erogate dalle strutture che operano sul territorio provinciale. Al momento della prenotazione, il cittadino può conoscere il tempo di attesa delle strutture presenti nel suo distretto o delle altre, distribuite in ambito provinciale; in questo modo può valutare se scegliere la prima disponibilità, indipendentemente dalla sede, oppure scegliere la struttura preferita, indipendentemente dal tempo di attesa. Ad oggi sono stati attivati nell’ASP di Trapani 53 sportelli CUP e n. 3 sportelli presso i laboratori di analisi pubblici.

Per prenotare visite ed esami, ad eccezione delle visite odontoiatriche, ostetrico-ginecologiche, pediatriche e psichiatriche, è necessario essere in possesso di una ricetta firmata dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di Libera Scelta, oppure da uno specialista pubblico (ospedaliero o distrettuale), rivolgendosi ad uno deglisportelli CUP presenti nei sei distretti sanitari della provincia. Ma i tempi d’attesa sono davvero impressionanti.

Stamattina un’operatrice del CUP di Alcamo ci ha risposto per una visita specialistica dal dermatologo occorre attendere ottobre o novembre. Saremmo più fortunati se dovessimo effettuare un controllo di tipo oculistico: luglio.

Insomma i tempi sono comunque eccessivamente dilatati e tutti sanno quanto la tempestività nella prevenzione e cura in questi casi può fare la differenza. Tanto che molti, scoraggiati, preferiscono rivolgersi ad uno specialista privato che assicura tempi brevi ma anche una parcella molto elevata che non tutti possono permettersi. Senza contare che per effettuare la prenotazione occorre presentarsi di persona con la ricetta. Impossibile farlo telefonicamente o on-line.

Il presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Scibilia, a tal proposito ha deciso di scrivere al commissario straordinario De Nicola e ai dirigenti dell’A.S.P. di Trapani per sottolineare, innanzitutto la questione del farraginoso iter per la prenotazione delle visite specialistiche, più volte evidenziata dalla cittadinanza alcamese ed in special modo dagli utenti della terza età. L’utente è costretto a recarsi dapprima dal proprio medico di base, poi a fare lunghe code presso le strutture dell’A.S.P. per la prenotazione che, di norma, prevede, come abbiamo visto turni di più e più mesi.

Nella lettera, Scibilia sollecita una maggiore attenzione da parte dell’ASP verso i bisogni dei “cittadini – utenti” per una più celere definizione dell’iter, anche attraverso la prenotazione online che può facilmente essere predisposta dal medico di base. Allo stesso modo, sono insostenibili – si legge nella lettera – i tempi per l’effettuazione delle visite specialistiche. In tal senso, – conclude il presidente Scibilia – è auspicabile un intervento urgente nei confronti della Dirigenza Sanitaria al fine di migliorare i servizi evidenziati, soprattutto per agevolare le fasce più deboli della popolazione che, attualmente sono fortemente penalizzate.

complete collections 2 2008 model
burberry outlet Why I Don’t Own Index Funds

wear synthetic blends that will wick moisture away
louis vuitton taschenFabulous summer dresses from ModCloth