Alcamo-Recita promossa dall’Associazione sclerosi multipla

?

 

La rappresentazione teatrale ha il carattere dell’assoluta novità. Forse è, infatti, la prima volta in Italia che a salire sul palcoscenico sono persone, venti in tutto, affette da sclerosi multipla. La commedia sarà rappresentata al teatro Cielo il prossimo tre dicembre con inizio alle 21. Gli attori reciteranno “Alcamo milionaria, cu avi amici unnè povero”. L’iniziativa è dell’Associazione sclerosi multipla “Sacro Cuore” di Alcamo, preseduta da Luca Scalisi che ne è stato uno dei principali promotori “allo scopo di fornire in concreto supporto ai pazienti affetti da questa patologia con lo scopo di aiutarli nel difficile cammino delle varie terapie”. “Alcamo milionaria – scrive Maria Ronchetti (giornalista) – vuole essere un titolo ironico, preso a spunto da “Napoli milionaria” una delle più famose commedie di Eduardo de Filippo”. La commedia “popolare” di Mimma Serenella, che è anche il regista, è un inno all’amore per la vita che anche nel dramma della malattia, con tanti momenti di disperazione, si guarda avanti con speranza. Gli attori sono tutti assistiti e iscritti all’associazione fondata quasi due anni fa.