Alcamo, raduno di “Ferrari” in piazza Ciullo

0
508

E’ l’auto più desiderata al mondo. Si tratta della Ferrari. Un mito italiano caratterizzato da auto da sogno e da tantissime vittorie in Formula 1 e prima nel campionato mondiale marche. Una ventina di Ferrari si potranno ammirare sabato mattina in piazza Ciullo dove è previsto il raduno, che da inizio ad una giornata in “Rosso”. Dalle 9,30 alle 12,30 le Ferrari potranno essere ammirate in piazza Ciullo. La manifestazione è organizzata da Maurizio Pollari e si avvale della presenza degli iscritti al Ferrari club di Palermo e al Ferrari club di San Vito Lo Capo. Una giornata all’insegna dello sport e del turismo. Quando i proprietari gireranno la chiave e inizierà il rombo dei motori, un vera musica per le orecchie degli appassionati, le Ferrari raggiungeranno Castellammare per poi imboccare la strada per Scopello. Alle 15,30 esposizione delle auto davanti lo spiazzale del castello di Castellammare e poi appuntamento alle 19,30 a Villa Cristina di Scopello dove sarà anche presentato il libro di Salvatore Magro “Il gatto nero e lo smeraldo”. Tra le Ferrari il modello 308 del 1978 e una Dino Fiat. Ad Alcamo sono una decina i proprietari di Ferrari, tenute gelosamente nei garage, che non si vedono in giro, ma che spesso partono di buon mattino per partecipare a raduni in Sicilia e in altre regioni