Alcamo, quest’anno Natale al Parco

0
567

Nove giorni di appuntamenti: sono quelli contemplati dal calendario di “Natale al parco”, la manifestazione organizzata ad Alcamo dall’associazione onlus “Laurus – Cultura e Ambiente”, con il patrocinio del Comune. Una iniziativa che si ripromette di allietare le festività, con iniziative rivolte a grandi e piccini.

Prima una “tre giorni” il 12, 13 e 14 dicembre, e poi il bis dal 19 al 23 con l’apertura del parco a partire dalle ore 10,00 per le scuole e la possibilità di far visita al presepe ed al mercatino di Natale. Sarà un presepe particolare, realizzato con manichini dismessi, abiti e materiali riciclati, e tanti animali veri provenienti da diverse fattorie, mentre per allestire i mercatini di Natale verranno collocati degli stand all’interno del parco  con le eccellenze eno-gastronomiche ed artigianali del territorio.

E poi i divertenti laboratori dell’arte del riciclo, di archeologia e fossili con l’associazione “Fossilandia”, per i quali è aperta l’iscrizione; il Villaggio di Babbo Natale per i più piccoli; mostre di mobilità ed architettura sostenibili a cura delle associazioni FareAmbiente e BioArchiettura.

Quindi il gran finale il 6 gennaio: in mattinata giungeranno al Presepe i Re Magi a cavallo, per omaggiare la Natività, mentre nel pomeriggio, alle ore 16, la Befana si calerà dall’alto del bastione di piazza Bagolino per donare dolciumi, ma anche carbone, ai bambini.

Il parco sub-urbano di piazza Bagolino, recentemente concesso dal Comune alla gestione della Laurus, durante le festività sarà rallegrato da luminarie colorate e dai canti e dalle musiche tipicamente natalizi in filo-diffusione.

Un programma, insomma, che punta a coinvolgere i bambini e le loro famiglie non solo per far trascorrere le festività natalizie in modo gioioso, ma anche per offrire importanti spunti di riflessione su tematiche come quella del riciclo e del rispetto dell’ambiente.