Alcamo: pubblicità, operazione antiabusivismo ed è polemica

0
295

Operazione a tappeto antiabusivismo dei cartelloni pubblicitari da parte del Comune di Alcamo. In questi giorni si stanno oscurando tutti quei pannelli abusivi in cui sono stati affissi manifesti pubblicitari. Il gruppo politico Abc prende posizione contro l’amministrazione comunale per il modo in cui è stata sino ad ora gestita la situazione. Da oltre un anno infatti i consiglieri del movimento civico denunciano “la scorretta gestione – a loro dire – della pubblicità e dei suoi introiti da parte dell’amministrazione comunale e, in particolare, del settore finanze” il cui dirigente avrebbe omesso in questi anni di vigilare sull’operato del gestore appaltante, l’Aipa. “L’inadempienza di questa amministrazione comunale, che non ha effettuato l’attività di controllo, – si legge in una nota di Abc – ha protetto l’Aipa che ha potuto in questo modo gestire gli incassi delle imposte sulla pubblicità a proprio uso e consumo piuttosto che a vantaggio dei cittadini alcamesi”. I consiglieri di Abc da tempo inoltre richiedono al Settore Finanze l’accesso a tutti i dati degli introiti avuti dalla società privata negli ultimi tre anni per capire quali somme il Comune non ha incassato per la pubblicità e che da una stima ammonterebbero a circa 150 mila euro.