Alcamo, dal Cif lettera aperta ai candidati sindaci

    Durante la manifestazione di ieri su “Donne, lavoro, ed economia” in occasione dell’8 Marzo, Giornata della Donna, il CIF, Centro Italiano Femminile di Alcamo, con l’obiettivo di portare argomenti di discussione all’interno della campagna elettorale e del dibattito politico che si svilupperà nei prossimi due mesi, ha reso pubblica una lettera aperta ai candidati sindaci .

    Lettera aperta ai candidati sindaci

    Comune di Alcamo – amministrative 2012

    Il Centro Italiano Femminile di Alcamo, associazione di donne disponibile da sempre al dialogo e alla partecipazione attiva e democratica alla vita cittadina, nell’approssimarsi delle elezioni amministrative 2012

    CHIEDE

    a tutti i Candidati Sindaci di questo Comune di porre l’attenzione sui seguenti temi durante la campagna elettorale e al futuro Sindaco di impegnarsi per:

    1. Metà assessori donna in Giunta: quale segnale di rinnovamento della politica e di partecipazione democratica e paritaria nell’amministrazione della cosa pubblica

    2. Bilancio di Genere: quale strumento di valutazione degli effetti che le azioni di governo locale producono sulla vita reale delle donne

    3. Riapertura del Punto Nascita presso l’ospedale di Alcamo: quale servizio pubblico indispensabile per l’assistenza e la tutela della salute delle donne nella nostra città

    4. Più Asili-nido comunali: quale sostegno concreto alle donne che lavorano e alla conciliazione lavoro-famiglia.

     

    Fiduciose per la Vostra sollecita attenzione porgiamo Distinti Saluti

     

    Le donne del Centro Italiano Femminile di Alcamo

    La presidente

    Rosalba Grillo