Alcamo-Bilancio partecipato, mozione di indirizzo del Pd: “a rischio i fondi 2015”

0
497

Il Partito Democratico di Alcamo, rende noto che ha attraverso i suoi consiglieri Filippo Cracchiolo e Giacomo Sucameli, ha presentato in Consiglio comunale una mozione di indirizzo riguardo ai fondi per il bilancio partecipato 2015.

I consiglieri hanno sollecitato l’amministrazione ad agire al fine di recuperare le somme non spese per l’anno 2015, che ammonterebbero a circa 35 mila euro. “Situazione – si legge nella nota del Pd – che potrebbe riproporsi per i fondi del 2016 senza la predisposizione di un adeguato regolamento. Il fine non è solo quello di evitare la perdita di tale somma di denaro, che può essere spesa solo attraverso questa importante forma di democrazia diretta, ma anche quello di responsabilizzare i cittadini nell’espressione dei loro bisogni.

“Lo strumento del Bilancio Partecipato- spiegano i democratici –  infatti prevede che ciascun cittadino possa, durante un’assemblea pubblica, avanzare proposte per l’utilizzo delle somme disponibili e sarà poi la stessa cittadinanza a valutare ogni singolo progetto. La scelta dei cittadini sarà sovrana e l’amministrazione dovrà soltanto disporre l’iter procedurale, attraverso apposito regolamento, per adempiere a tale volontà”.