Alcamo – Attentato a studio legale, assemblea in tribunale

0
355

 

Un’assemblea aperta in segno di solidarietà nei confronti degli avvocati Antonino e Francesco Vallone e Angelo Pizzo, bersaglio di un attentato incendiario, che sabato mattina ha danneggiato il portone e il prospetto dello studio che si trova nella centralissima via Santissimo Salvatore. Un’assemblea convocata per ore 12 di mercoledì prossimo presso il Tribunale di Trapani. La riunione per “condannare il vile gesto e per solidarietà ai tre avvocati alcamesi è stata organizzata dalla Camera penale e vi ha aderito il consiglio dell’ordine degli avvocati. Vallone e Pizzo si occupano di penale, Francesco Vallone di civile. “Un gesto inspiegabile – dice Antonino Vallone”, il quale ha ricevuto immediatamente la solidarietà di tanti colleghi alcamesi. Allo stato attuale lo studio non ha in corso processi o situazioni che potrebbero spiegare una simile azione intimidatoria, portata avanti con tracotanza, considerato l’orario: le sei di sabato scorso. L’incendio è stato appiccato dopo avere ammassato rifiuti dietro il portoncino d’ingresso. Si è propagato con velocità ed oltre ad annerire il portoncino, prospetto ha distrutto anche i fili della luce elettrica. L’attentatore o gli attentatori hanno agito con tracotanza considerato l’orario. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Alcamo che grazie alle apparecchiature di videosorveglianza privata della zona sperano di dare un nome e un volto agli  incendiari, rimasti fino ad oggi ignoti.