Dopo mesi di astinenza finalmente domenica prossima i tifosi bianconeri potranno assistere al Catella ad una partita di calcio che vedrà di fronte, inizio 15,30, l’Alba Alcamo e Atletico Campofranco. Dopo un lungo ed estenuante tira e molla finalmente ieri la Commissione provinciale ai pubblici spettacoli ha dato il via libera all’Alba Alcamo di potere giocare allo stadio Catella. Salvo sorprese l’Alba Alcamo dovrebbe giocare da domenica in poi allo stadio Catella tutte le partite casalinghe. La commissione ha però limitato l’ingresso al pubblico sino a 500 spettatori. Ciò a causa della indisponibilità. Ormai da oltre un anno e mezzo, dei bagni pubblici. Una grave limitazione per la quale occorrono lavori urgenti per ripristinare l’agibilità e togliere lo stato di degrado. Quando i  bagni pubblici saranno ripristinati la capienza dello stadio sarà di 4 mila e 350 spettatori. Tra i sostenitori c’è attesa e curiosità per vedere all’opera una squadra costretta a lunghissime trasferte, e quindi spese, per trovare un campo per le gare casalinghe. La società lancia un appello ai tifosi affinchè già da domenica prossima accorrano numerosi sugli spalti. Ricordiamo che il pubblico è il dodicesimo giocatore in campo che contribuisce ai successi della squadra. Intanto l’allenatore Giuseppe Guida ha a disposizione l’intero organico e domenica punterà alla conquista dei tre punti per scalare posti in classifica che più si addicono al potenziale di una squadra messa su con sacrifici dal presidente dimissionario Baldo Marchese e dal sui vice Giuseppe Milotta.

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP