Tre complessi distribuiti nel tratto di corso VI Aprile che va da porta Palermo alla chiesa Madre. Coro, musica e bei concerti da parte degli alunni del liceo musicale dell’istituto Allmayer. Questi alcuni degli eventi che nel pomeriggio di ieri hanno animato l’isola pedonale per la prima manifestazione di orienteering culturale città di Alcamo. Il titolo alla ricerca delle edicole votive. Le edicole votive collocate in tante strade di Alcamo rappresentavano un luogo di incontro per le preghiere. Un tempo erano curate dagli abitanti del quartiere e tra le edicole più famose quella della via Madonna dell’Alto. Degustazioni gastronomiche lungo i percorso e inizio della gara da piazza Ciullo a cura dei professori Salvatore Catalanotti e Framk Domingo. Ma ad attirare l’attenzione di tante persone il coro polifonico, piazzetta Ricceri, del liceo musicale, diretto da Tonin Tarnaku, la musica da camera davanti all’Ufficio postale, , direttori Sonia Notararrigo. Luigi De Vincenzi e Giovanni Sonoli, e l’ensamble di musica insieme per fiati , direttore Antonino Pulizzi, nella piazzetta Vespri. Il professor Ignazio Longo ha fatto da cicerone durante la ricerca delle edicole votive. Partecipazione e animazione nel corso stretto, nell’ambito delle iniziative del preside Vito Piccichè, per rilanciare il centro storico da un anno liberato dal continuo passaggio delle auto.  Lo stesso istituto Allmayer nel recente passato ha organizzato eventi nel corso stretto coinvolgendo studenti in corsi di lettura e musicali.

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP