Vaccini. Dall’Hub della fiera parte sperimentazione dai 16 ai 59 anni con lievi patologie

Ulteriore spinta alle vaccinazioni, in sicilia infatti si abbassa ancora l’età i chi può ricevere la dose. Da oggi, al momento esclusivamente solo a Palermo e presso l’hub della fiera del mediterraneo, potranno ricevere l’inoculazione di Pfizer o Moderna, i soggetti dai 16 ai 59anni con lievi patologie.

La campagna riguarda chi rientra nella categoria 4, ovvero chi è affetto da patologie neurologiche, malattie respiratorie, diabete, ipertensione arteriosa, malattie cardiocircolatorie, patologie oncologiche.

“Dobbiamo accelerare con la campagna vaccinale – spiega Renato Costa, commissario per l’emergenza Covid a Palermo e provincia. Si parte a Palermo e in tutta la Sicilia e si tratta di un allargamento previsto da un’ordinanza del commissario nazionale, il generale Figliuolo”. Chi sono quelli che potranno prenotare? Sul sito della Fiera si parla di ‘patologie non gravi’. Lo spettro consultabile qui va dal diabete, alle malattie respiratorie, intendendo, appunto, ‘in forma non grave’. Bisognerà compilare i moduli che sono tipici per tutte le categorie vaccinali e scaricabili e poi ci sarà una ulteriore verifica negli hub e nei centri, prima della somministrazione”.

In Sicilia attualmente possono prenotare la vaccinazione: gli estremamente vulnerabili, gli over 80, le forze dell’ordine, il personale sanitario, il personale scolastico, i 70enni, i 60enni, i conviventi/caregiver di soggetti ad alto rischio, i 50enni senza patologie, e adesso anche dai 16 ai 59 anni con lievi patologie.