“Un’estate d’istanti”, la rassegna prende il via domenica all’Arena delle Rose. Obbligatorio prenotarsi

a sinistra l'assessore Maria Tesè

Una proficua sinergia tra enti, associazioni e privati, ha consentito di costruire un intenso programma di eventi, a Castellammare del Golfo, in grado di potere accontentare accontentare tutti: dagli appassionati di musica agli irriducibili della disco, dagli amanti del teatro a chi vuol farsi quattro risate. E poi ancora moda, fashion e mondanità. Parte così “Un’estate d’istanti” con proposte artistiche differenziate e di qualità provando a promuovere i luoghi, la cultura, le bellezze di Castellammare del Golfo.

Il cartellone andrà avanti fino a settembre anche con splendidi luoghi che ospitano gli eventi: basti pensare alla suggestiva terrazza sul mare antistante il castello arabo normanno (piazzale Stenditoio) o l’Arena delle Rose dove è possibile mantenere il distanziamento sociale. Si parte domenica prossimo con due rappresentazioni teatrali incentrate sul tema della legalità: alle ore 19:00 “Sono Emanuela Loi” e alle 21:30 “I giorni di Giuda – Intervista marziana”. Due storie diverse ma complementari, che raccontano una Sicilia desiderosa di giustizia e orgogliosa di quanti, in nome della legalità, sono caduti per difenderla.

Il 24 luglio, invece, Tributo a De Andrè con la partecipazione dello straordinario violinista e performer alcamese Danilo Virtuoso Artale. A causa delle vigenti norme anti-covid, l’arena delle Rose quest’anno potrà ospitare un numero massimo di 290 persone. Pertanto, in sinergia con il presidente Gaetano D’Anna, è stato attivato un servizio di prenotazione presso la pro loco Castellammare del Golfo ai numeri telefonici 0924/35175 e 388/1173534. Le prenotazioni, che potranno anche essere telematiche attraverso gli appositi link, sono necessarie sia per gli spettacoli a pagamento che per quelli gratuiti.