Maltrattamenti in famiglia, arrestato un mazarese di 32 anni. Denuncia partita dalla madre

I carabinieri di Mazara del Vallo hanno condotto un servizio straordinario di controllo del territorio.  Le diversificate attività eseguite nell’ambito del servizio hanno consentito di arrestare una persona. Un uomo del posto, un trentaduenne già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia ai danni della madre.

La donna ha composto il NUE (numero unico emergenze)  112   chiedendo l’intervento   dei   militari   poiché   era   stata aggredita dal figlio cui aveva negato dei soldi per paura che potesse spenderli nell’acquisto di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato condotto in caserma dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto a disposizione della autorità giudiziaria.