Truffa online su Subito.it finisce in Tribunale a Marsala

Truffa online su Subito.it finisce davanti al Tribunale di Marsala. L’imputato è il milanese di 27 anni, Davide Zampaglione, che avrebbe pubblicato un annuncio relativo ad una Fiat 500 usata in vendita per 3.850 euro, sul noto sito di compravendita, chiedendo alla vittima, il marsalese Ivan Manzella, il versamento anticipato di 1100 euro su carta prepagata postpay. Manzella avrebbe addirittura acquistato un biglietto aereo per 332 euro per recarsi a Verona dove sarebbe dovuta avvenire la consegna dell’auto. Ed invece, non solo ciò non è avvenuto, ma del venditore si sarebbero perse le tracce.

Nel corso del processo, la difesa chiederà un risarcimento pari alle spese sostenute dal suo cliente.