Trapani: veglie ed incontri nelle parrocchie per la festa di “Titti i Santi”

Con la celebrazione di “Tutti i Santi” sabato 1 novembre e la Commemorazione dei defunti domenica 2 Novembre, la Chiesa celebra i suoi santi e il ricordo dei defunti. Una festa che ha radici nella Chiesa dei primi secoli.

Nelle parrocchie della Diocesi si terranno veglie e incontri in preparazione alla festa dei Santi, oggi spesso banalizzata dal diffondersi di nuovi usi intrisi di consumismo.

Varie le diverse iniziative si terrà domani sera a nel centro storico a  Trapani “Gocce di luce”  che avrà luogo presso la Chiesa del Collegio a partire dalle ore 21.00 e continuerà con l’adorazione eucaristica per tutta la notte. Interverranno suor Maria Goretti e il vescovo Pietro Maria Fragnelli. “Nella Vigilia della Solennità di Tutti i Santi, quando tanti si apprestano a festeggiare halloween e le tenebre, i giovani di diversi gruppi Ecclesiali di Trapani, coordinati dal Centro diocesano vocazioni e dai giovani del Progetto Giona, desiderano incontrarsi per una notte di preghiera ricordando tutti i Santi, spiega il direttore del Centro diocesano vocazioni don Sebastiano Adamo –  I santi, radiazione della Sua Luce, sono GOCCE DI LUCE che ci rassicurano e ci accompagnano nel cammino”.

Ad Erice Casa Santa nella parrocchia “San Paolo Apostolo” serata “Con sale in zucca”che propone una sintesi diversa allo stesso tema: preghiera, cena comunitaria e torneo di calcetto a partire dalle ore 19.30 . “Come parrocchia non vogliamo tirare su dei muri, né fare delle battaglie frontali rispetto a tanti giovani che vivono questa serata giocosamente e senza assumerne i contenuti, molte volte lontani dalla fede cristiana, come l’occultismo, la magia, la stregoneria e il satanismo che invece alcuni adulti, giovani e ragazzi subiscono o favoriscono – afferma il parroco don Filippo Cataldo –  Desideriamo divertirci senza subire o accettare acriticamente ciò che le nuove culture ci offrono, e allo stesso tempo non vogliamo oscurare e perdere le nostre luminose feste cristiane di ogni santi e di tutti i defunti.

Ad Alcamo  le comunità Sant’Anna Cappuccini e san Francesco di Paola daranno rilievo alla festa dei Santi: domani 31 ottobre alle 19,30 muoverà il “Corteo dei santi” dalla Parrocchia Sant’Anna cappuccini  che si concluderà con la celebrazione eucaristica nella Chiesa di San Francesco di Paola. Al corteo parteciperanno anche i ragazzi del catechismo con i loro genitori che sceglieranno ciascuno un “santo” o un “testimone” di cui portare l’immagine in processione. Inoltre le famiglie della parrocchie hanno aderito all’iniziativa: “Un santo in ogni casa”: ogni famiglia appenderà all’esterno della casa l’immagine di un santo a cui la famiglia è particolarmente legato.

Anche le comunità delle frazioni trapanesi di Rilievo e Guarrato si preparanno domani pomeriggio alla festa dei Santi con una festa presso l’Oratorio di Rilievo in cui ai ragazzi verrà proposta la testimonianza di alcuni santi dei nostri giorni: San Giovanni Paolo II, Santa Teresina di Lisieux, San Giovanni XXIII, la Beata Chiara Luce Badano e il Beato Padre Pino Puglisi.