Trapani, primo “Daspo Willy” ad una donna

Nei giorni scorsi, il Questore di Trapani ha disposto l’applicazione del “Daspo  Willy”   nei confronti   di  una  donna, M.J. di 63 anni, di origini tunisine, la quale era stata già sottoposta a “daspo urbano”, nello scorso maggio, poiché svolgeva l’attività di parcheggiatrice abusiva nelle zone   appositamente   individuate   dal   regolamento   comunale.   L’odierno   provvedimento,   invece, scaturisce da una vera e propria aggressione che la 63enne ha compiuto nei confronti di una coppia di coniugi che si erano recati a fare la spesa ai quali ha tentato di sottrarre il carrello al fine di impossessarsi della moneta riposta nel meccanismo di blocco colpendo la donna con un ombrello. L’intervento della Volante ha fatto sì che la vicenda degenerasse. I due coniugi hanno dunque sporto  denuncia per tentate lesioni personali e violenza privata.