Trapani-Prevenzione e contrasto dipendenze patologiche, tavolo in Prefettura

0
394

 

È tornato a riunirsi il “Tavolo Tecnico Inter-Istituzionale” attivato dalla Prefettura di Trapani a partire dal 2013, grazie all’apporto degli assistenti sociali del Nucleo Operativo Tossicodipendenze (NOT), finalizzato alla programmazione delle attività di prevenzione e contrasto alle dipendenze patologiche. In particolare, l’attenzione si è focalizzata sul gioco d’azzardo patologico, riconosciuto come “disturbo del controllo degli impulsi” e legato ad una dipendenza vera e propria, fenomeno complesso di forte allarme sociale in quanto colpisce in maniera trasversale tutte le classi sociali e che si ripercuote negativamente sulla sfera personale, professionale e familiare del giocatore. All’incontro dei giorni scorsi hanno partecipato, oltre a rappresentanti della prefettura, i responsabili e gli operatori professionali dei Ser.D. -Servizi per le Dipendenze patologiche- di Alcamo, Castelvetrano Marsala, Mazara del Vallo e Trapani, un rappresentante del Comando della Compagnia della Guardia di Finanza di Trapani, e il coordinatore regionale della campagna nazionale “Mettiamoci in Gioco”. La riunione è stata l’occasione per esaminare le linee programmatiche da implementare, alla luce della rilevanza sempre maggiore che il fenomeno sta assumendo nel contesto trapanese, ma anche per verificare l’andamento dei Piani Terapeutici e Socio Riabilitativi (PTSR) relativi alle segnalazioni in materia di contrasto e prevenzione all’uso degli stupefacenti. In merito è stato rilevato l’incremento della diffusione del consumo di droghe sintetiche e l’abbassamento dell’età degli assuntori. Al fine di contrastare questa emergenza sociale a 360 gradi, si è convenuto di operare su più fronti proseguendo con gli interventi mirati presso gli istituti scolastici, divulgando spot pubblicitari, incrementando l’attività di formazione degli operatori e prendendo in carico il trattamento delle eventuali situazioni a rischio. Il “Tavolo Tecnico Inter-Istituzionale” si riunirà con cadenza mensile; il prossimo incontro è stato programmato per il 12 dicembre.