Trapani-L’aliscafo più grande del mondo, giovedì il varo

 

L’aliscafo più grande del mondo sarà in grado di ospitare 350 passeggeri in quattro saloni differenti. Interamente costruito nei cantieri di Trapani, “vanto della marineria siciliana ed italiana nel mondo”, come è stato definito dalla compagnia di navigazione Ustica Lines che l’ha fatto costruire – sarà varato giovedì prossimo 24 marzo, alle ore 10.30 nei locali di via Isola Zavorra. “Una innovazione totale nel modo di concepire i mezzi veloci che si traduce in maggiore silenziosità, grazie a pannelli realizzati con materiali moderni e fonoassorbenti, maggiore sicurezza e massimo confort- si legge in una nota della compagnia-. Il Gianni M raggiunge una velocità di 35 nodi e monta due motori caterpillar da 3.000 cavalli”. La concezione moderna delle ali si ripromette di consentire all’imbarcazione di poter affrontare il mare con un grado di confort per i passeggeri mai raggiunto prima d’ora. Certificato come rispondente a tutti i requisiti internazionali di sicurezza, alla costruzione del mezzo all’avanguardia hanno contribuito circa 100 maestranze. La cerimonia per il battesimo del mare è stata pensata in grande stile: interverranno il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, l’assessore regionale delle infrastrutture e della mobilità Giovanni Pistorio, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio. Madrina del varo sarà il sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la senatrice Simona Vicari.