Trapani, esenzione ticket non dovuta: ASP avvia 13 mila verifiche

0
460

Sono circa tredicimila le lettere di verifica che l’Asp di Trapani, sta provvedendo ad inviare ai cittadini che nel 2012 hanno usufruito dell’esenzione delle quote di partecipazione per i ticket per condizione economica disagiata. A renderlo noto è la Cgil di Trapani che sulla questione ha avuto un incontro con i rappresentanti dell’Asp. In particolare l’Azienda sanitaria contesterebbe ai cittadini la mancanza dei requisiti richiesti per ottenere l’esenzione, ragione per cui chiede il pagamento delle somme per le prenotazioni sanitarie effettuate e per i farmaci. Giuseppe Lombardo, responsabile delle politiche della salute della Cgil, ha chiesto ai rappresentanti dell’Asp di controllare la correttezza delle contestazioni. Ma nel frattempo la prima tranche di lettere con la cartella di pagamento è già stata spedita. La Cgil intanto informa i cittadini che è possibile rivolgersi in tutte le sedi delle Camere del lavoro del territorio dove, tramite un servizio di consulenza gratuita, si potrà verificare la propria posizione e compilare il modulo per la richiesta di sgravio totale o parziale delle somme erroneamente richiese dall’Asp presentando, così, l’opportuno ricorso.