Trapani, diocesi ai turisti: itinerari e proposte in due lingue

0
361

“Carissimi,
nel momento in cui un aereo o un autobus, un treno o un traghetto vi fanno mettere piede sul nostro territorio, sono lieto di accogliervi a nome di tutta la comunità cristiana.
Vi auguro una serena permanenza.
Vi auguro di trascorrere un periodo di riposo sereno in cui nutrire corpo e spirito di bellezza, di pace, di autentiche relazioni umane”.
Inizia così il messaggio di benvenuto indirizzato idealmente dal vescovo della diocesi di Trapani Pietro Maria Fragnelli a tutti coloro che hanno scelto il trapanese per trascorrere le vacanze.
“Sentitevi accolti in questa terra di tradizioni antiche, stratificate da tante culture e visioni del mondo, terre divenute laboratorio di futuro
E’ in distribuzione, in questi giorni, una brochure in italiano e in inglese con il saluto del vescovo, gli orari delle messe nei luoghi turistici, gli appuntamenti nei luoghi per lo Spirito (monasteri di clausura, santuari), la rete dei musei in cui la fede abbraccia l’arte nella diocesi trapanese.
Ma la Chiesa trapanese si dimostra anche al passo con i tempi: per tutti è anche disponibile un codice QR per accedere alla pagina del sito della Diocesi dove poter cercare e scaricare gli orari della messa in tutte le parrocchie. Nella home – page del sito (www.diocesi.trapani.it) una sezione speciale: “Summer 2014”, che aiuta i navigatori della rete proponendo informazioni, proposte d’itinerari e esperienze per lo Spirito.
Ben cinque gli itinerari proposti per conoscere la diocesi attraverso un punto di vista alternativo: la vita dell’unità (attraverso le Chiese Madri), la via dei Santuari Mariani, la via sacra ericina e la via della bellezza attraverso la natura nella riserva dello Zingaro, la via della carità. Ai turisti viene proposta la visita ai luoghi dello Spirito ( il Santuario di Sant’Anna, i monasteri di clausura…) e alla rete dei musei di arte sacra nel territorio della Diocesi.
“Al benvenuto- conclude monsignor Fragnelli – unisco il ricordo nella preghiera di tutta la Chiesa locale e, specialmente, delle contemplative che vivono nei monasteri benedettini e clariani di Alcamo”.

Titles such as this can be hard to do
lous vuitton speedy Kris Humphries Chats Up Kim Kardashian Look

Giorgio Armani was an innovative man
burberry schalHow to Wear Slouch Suede Boots That Fall Down