Terrasini. La Capitaneria di porto emana un nuovo regolamento

La Capitaneria di porto di Terrasini ha emanato un nuovo regolamento che entrerà in vigore il 1 marzo e riguarderà i territori di Terrasini, Cinisi, Balestrate, Trappeto e Carini.

Un testo unico che mette ordine rispetto al groviglio di ordinanze precedentemente vigenti in materia e che prevede controlli più stringenti nelle aree portuali e costiere di pertinenza.

Il regolamento disciplina una serie di attività: dalla circolazione stradale agli accosti e ormeggi, i lavori, con e senza fiamma, alaggi vari, noleggio e locazione di natanti da diporto, le attività subacquee; la Capitaneria ha già previsto un calendario di incontri per informare armatori, pescatori, diportisti e operatori turistici e commerciali.

I porti dell’area costiere del terrasinese avranno, inoltre, un’area operativa ed una invece off-limits mentre prima l’accesso era totalmente libero.