Sorveglianza e salvataggio sulla spiaggia di Alcamo Marina

    L’amministrazione comunale ha approvato nei giorni scorsi la delibera che prevede l’attivazione del “servizio di sorveglianza e salvataggio sulla spiaggia di Alcamo Marina per il 2012.

    Il servizio avrà la durata di 60 giorni, festivi compresi, dalle ore 9.00 alle 19.00 senza interruzioni,  fino al 15 Settembre.

    Le postazioni, lungo la spiaggia di Alcamo Marina saranno 7, individuate da una torretta di avvistamento con la scritta “Comune di Alcamo servizio di salvataggio”, le rimanenti zone di spiaggia libera sprovviste del servizio saranno dotate di segnaletica visibile con la dicitura, redatta in italiano, inglese, francese, tedesco, rumeno, polacco e arabo, “attenzione balneazione non sicura per mancanza di apposito servizio di salvataggio”.

    Presso lo spazio antistante l’Hotel “La Battigia” sarà presente un’ambulanza equipaggiata con autista soccorritore ed infermiere professionale in collegamento con le postazioni fisse.

    “La spesa del servizio” –  afferma l’assessore Massimo Fundarò – “è a carico del Bilancio Comunale “e puntualizza“sebbene la legge regionale 17/98 preveda il finanziamento, allo stato attuale sia la Regione che la provincia sono inadempienti e quindi, il Comune sta provvedendo con fondi propri”.

    Ed il Sindaco, Bonventre afferma “ancora una volta l’amministrazione comunale si dota, a proprie spese, attraverso l’utilizzo dei proventi dell’eolico, di un servizio indispensabile per la sicurezza dei bagnanti e di quanti popolano la spiaggia di Alcamo Marina nei mesi estivi”.

     

    La gara per l’affidamento del servizio (settore servizi tecnici e III settore sport, turismo e spettacolo) sarà espletata il 26 Luglio 2012 alle ore 12:00 e dovrà essere formulata in percentuale sul prezzo a base d’asta di € 41.040,00.

     

    Il plico dovrà riportare la dicitura “ Offerta per l’espletamento del servizio di vigilanza, salvataggio e ambulanza sulla spiaggia di Alcamo Marina per l’anno 2012 ai sensi della l.r. 17/1998” e dovrà pervenire all’ufficio protocollo generale del Comune di Alcamo entro le ore 10:00 del giorno 25 Luglio 2012.