Sorpresi a rubare rame

0
356

Avevano rubato cavi di rame e li stavano bruciando, per privarli della loro guaina in plastica, in Contrada Spadafora a Partinico, nelle campagne adiacenti all’autostrada A29, ma i due partinicesi, di 34 anni e 49 anni, sono stati sorpresi, intorno alle ore 23.30 della notte scorsa, da un’autoradio dell’Europol e da una volante della Polizia del Commissariato di Partinico. All’interno dell’auto di uno dei due sono state rinvenute dieci matasse di cavo di rame industriale ed una tronchesina. I due sono stati accompagnati presso il Commissariato di Polizia di Partinico per le formalità di rito.