Sicilia, un numero unico per le emergenze

0
268

Un numero unico per le emergenze in tutta la Sicilia e una app che consente di chiedere aiuto anche a chi non riesce a parlare. L’assessorato alla Salute ha attivato il numero unico di emergenze europeo anche per i residenti nella città di Trapani e provincia e dall’8 ottobre il servizio arriverà anche a Palermo e provincia. Così il cittadino che chiama uno dei numeri 112, 113, 115, 118 entra in contatto con la Cur (centrale unica di risposta) che, individuata la natura dell’emergenza, trasferisce immediatamente il contatto alla centrale di riferimento. In questo modo, chi chiama per ricevere soccorso ottiene ora una risposta più rapida: alle centrali di secondo livello arrivano infatti solo le chiamate di emergenza con un filtro applicato di almeno il 50 per cento giornaliero.
Le chiamate sono individuate e localizzate ed è obbligo degli operatori richiamare per almeno due volte nel caso in cui la comunicazione si interrompa, prima del trasferimento alla centrale di secondo livello. Il servizio si avvale anche della collaborazione di personale multilingue: sarà possibile comunicare in 13 lingue diverse nel caso in cui il chiamante comunichi in un idioma straniero. Arriva anche l’app “Where Are-U” che localizza anche la chiamata muta o da persone in gravi difficoltà. Dopo Trapani, dove il servizio è attivo da alcuni giorni, Palermo sarà l’ultima città dell’isola che attiverà la risposta diretta a partire dal prossimo 8 ottobre