Sequestrati 60 kg di prodotti ittici a Mazara

    0
    402

    Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Mazara del Vallo impegnata nella repressione dell’uso di attrezzi da pesca illegali

    Nella notte tra giovedì e venerdì nel porto di Marinella di Selinunte, Ufficiali ed Agenti di Polizia Giudiziaria hanno effettuato il sequestro di un “Palangaro derivante”, attrezzo da pesca, che era munito di un numero di ami superiore a quello consentito dalla normativa vigente, e circa 60 Kg di prodotti ittici, che dopo essere stati sottoposti ai controlli del dott. Marco Caruso, dell’Ufficio Distrettuale di Sanità Pubblica Veterinaria della A.S.L. n° 9 di Mazara del Vallo, e dichiarati idonei al consumo umano, sono stati interamente devoluti in beneficienza alla Comunità Orchidea e Boccone del Povero, entrambe con sede a Mazara del Vallo.