Scuola, niente assistenti per disabili a Trapani. ‘Sciopero della fame’ davanti prefettura

Lo aveva annunciato nei giorni scorsi e questa mattina Aldo Mucci, rappresentante del Sindacato Generale di Base, ha iniziato, davanti alla prefettura di Trapani, lo sciopero della fame per protestare contro il mancato avvio del servizio di assistenza igienico-sanitaria per gli alunni disabili e per chiedere al Prefetto di istituire un tavolo tecnico.

“E’ vergognoso – ha detto Mucci – che il comune cancelli il servizio di assistenza a bambini e ragazzi con disabilità gravi e gravissime, da marzo. E’ vergognosa l’indifferenza, anche davanti a decine di operatori che dopo 25 anni si ritrovano a casa senza lavoro”.

Di recente sulla vicenda è intervenuta la Regione stabilendo che la competenza del servizio non è dei comuni, ma dell’istituzione scuola, quindi del ministero dell’Istruzione. Ad oggi, però, l’assistenza agli alunni disabili non è stata ancora ripristinata e specialmente a Trapani manca già da quasi un anno.