Scontro frontale violentissimo fra Poggioreale e Camporeale. Due feriti gravi, auto distrutte

Due autovetture, fra l’altro anche molto robuste, totalmente distrutte nei rispettivi avantreni dopo uno scontro frontale particolarmente violento.  Due persone sono rimaste ferite, in codice rosso ma non in pericolo di vita, mentre una terza ha riportato soltanto qualche graffio. L’impatto si è verificato intorno alle 22 di ieri, sulla veloce Palermo Sciacca, fra una Mercedes class C e una Volkswagen Golf. Sul posto,  una zona ricadente fra Camporeale e Poggioreale, al chilometro48 della statale 624, sono arrivate le ambulanze, i carabinieri e ben tre squadre di vigili del fuoco, dai distaccamenti di Alcamo, Partinico e Santa Margherita del Belice. I feriti, marito e moglie di Caltabellotta, A.G. di 69 anni e M.N. di 63, nonostante il violentissimo scontro sono rimasti coscienti. La donna è riuscita a lasciare subito l’abitacolo mentre per estrarre l’uomo è stato necessario un lungo e delicato intervento dei vigili del fuoco durato più di un’ora. I due, trasportati in codice rosso, all’ospedale Civico di Palermo, stavano rientrando da un banchetto per una cerimonia. Pochi graffi invece per il conducente della Golf, R.I. 37enne di origini romene, che stava rientrando a casa nella sua abitazione di Camporeale. Le immagini delle due autovetture scontratesi frontalmente hanno fatto ipotizzare, anche ai soccorritori giunti sul posto, l’ennesima tragedia della strada. E’ andata invece bene ai tre malcapitati, probabilmente anche per la nota robustezza di Mercedes e Volkswagen. Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando i carabinieri della compagnia di Partinico.