San Vito Lo Capo, Festival del Cinema. L’appuntamento prosegue fino al 3 ottobre

Grande successo per le prime due giornate del Festival del cinema italiano, in programma a San Vito Lo capo, dal 29 settembre al 3 ottobre. Dopo il successo dello scorso anno nell’isola di Marettimo, il festival del cinema fa il bis in provincia di Trapani con San Vito lo capo, nella splendida cornice inserita nella baia tra la riserva naturale dello Zingaro e il Monte Cofano.

Alla presenza dei rappresentati delle Istituzioni comunali e regionali, la prima serata di apertura, ha dato il via all’evento dedicato al cinema made in Italy con proiezioni di film, cortometraggi e documentari. Matilde Gioli, tra i giurati del festival, ha espresso tutta la sua emozione per il ruolo di giurata “in un festival così importante”. “Sono arrivata a San Vito Lo Capo per questa nuova esperienza da giurata, all’interno di un Festival che propone una nuova formula, su scala nazionale, dedicato al cinema italiano. Per me una novità. Ho già fatto parte di una giuria ad un festival di corti ed è stata un’esperienza molto bella, ma qui ho dei grandissimi compagni di giuria. Non vedo l’ora di decidere con loro i film che verranno premiati. – continua Gioli- L’ambiente che circonda il Festival è meraviglioso. Siamo, infatti, nella splendida Sicilia”.  Il “Festival del Cinema italiano” con presidente onorario Fabrizio Del Noce, dedicato alla valorizzazione del cinema Made in Italy, si avvale del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Regione Sicilia, del Comune di San Vito Lo Capo, Centro Sperimentale di Cinematografia, Riserva Naturale dello Zingaro; il sostegno di Mibact e del Comune di San Vito Lo Capo. Ultime tre serate del festival, con super chiusura e premiazione il prossimo 3 ottobre. Durante la cerimonia di sabato verranno assegnati il Premio Vittorio Gassman e il Premio Franca Valeri, attrice recentemente scomparsa.