Salvata “aquila dei serpenti”

    Uno splendido esemplare di Biancone, altrimenti denominato “aquila dei serpenti”, con un’apertura alare di circa due metri, è stato portato al Centro Operativo Provinciale dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Trapani dal personale dello “Riserva dello Stagnone” di Marsala, che lo hanno trovato sulla riva della laguna.

    L’Ispettore forestale di turno, date le precarie condizioni di salute del volatile, lo ha trasportato presso l’Ufficio Veterinario di Trapani all’interno della “Cittadella della salute”, dove gli è stata diagnosticata la rottura di entrambe le zampe e la tumefazione di un occhio.

    Al rapace sono state prestate le prime cure, che hanno consentito ai forestali di condurlo in sicurezza al Centro di recupero della fauna selvatica della LIPU, dove rimarrà fino alla completa guarigione.