Salemi-Paramorfirsmi, nasce ambulatorio di fisiatria pediatrica

Nasce a Salemi un ambulatorio di fisiatria pediatrica per la prevenzione, diagnosi precoce e cura dei paramorfirsmi in età scolare, ossia le alterazioni della normale morfologia corporea generalmente transitorie e correggibili, non sostenute da alterazioni delle strutture scheletriche. Incidono sulla popolazione in età scolare con una frequenza del 40%-50% e le cause sono da imputare all’uso sempre più precoce ed incontrollato degli smartphone, dei videogiochi e di altri strumenti elettronici. Questi, da un lato costringono bambini ed adolescenti ad assumere per più ore del giorno posture scorrette e dall’altro limitano fortemente la possibilità di dedicarsi a qualsivoglia attività fisica.

“Per questo è importante identificare questi scorretti atteggiamenti posturali – dice il direttore generale dell’ASP Fabrizio De Nicola – che, se trascurati, possono trasformarsi in veri e propri dismorfismi, con alterazioni funzionali anche gravi, e diagnosticarli precocemente in età evolutiva permette un trattamento altrettanto precoce e ne migliora la prognosi funzionale”.

Il neonato ambulatorio, voluto dal direttore sanitario del distretto Vittoriano De Simone e curato dal fisiatra Massimo Lamia, è aperto presso il PTA (Presidio territoriale d’assistenza) di Salemi tutti i martedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30.