“Sale e Saline”, al via la sedicesima edizione

    Sedicesima edizione della corsa “Sale e Saline”, a Trapani sabato 13 e domenica 14 ottobre, ormai diventata un appuntamento fisso del podismo siciliano e nazionale.

    Domenica, insieme ai 600 e più partecipanti, dovrebbe esserci anche il sindaco di Trapani Vito Damiano.

    La manifestazione, organizzata dalla Polisportiva 5 Torri del presidente Rocco Pollina, vivrà la sua prima giornata domani pomeriggio. Dalle 17 alle 19 di sabato, infatti, avrà luogo la tradizionale Fanciullissima, cui parteciperanno le scolaresche del trapanese, dalle elementari alle medie. I bambini/e e ragazzi/e saranno suddivisi per età e livello tecnico, tutti gareggeranno all’interno della Villa Margherita in percorsi di diversa lunghezza, a secondo l’età: dai 200 metri per gli esordienti ai 2 Km per la categoria cadetti. Gli iscritti sono già oltre 300.

    Domenica, poi, il prosieguo, con il piatto forte della “Sale e Saline”, la competizione agonistica con più di 600 atleti. La gara sarà valida quale ultima prova del Gran Prix regionale di corsa su strada. Fra i papabili alla vittoria finale, in campo maschile ci sarà Francesco Ingargiola, più volte atleta nazionale e già campione del mondo militare di maratona, e ci sarà anche Massimo Catania, campione italiano sulla 50 chilometri. E ancora, certa la presenza di Gerry Interrante, più volte finalista nazionale di corsa campestre. In forse per problemi muscolari il vincitore della scorsa edizione, l’ africano Boumalik Abdelkrimin,  portacolori proprio del Gruppo Sportivo 5 Torri organizzatore dell’evento.

    In campo femminile, sarà interessante seguire il duello fra Angela Rinicella atleta che tutt’oggi milita nella nazionale maggiore e Mariellla Bucaida del CUS Palermo, recentemente finalista nazionale nella massima serie A oro. A contrastare le due professioniste ci penserà Dalila Mazzeo, atleta 23enne e astro nascente del podismo trapanese. La gara agonistica sulla distanza dei 10 chilometri, come per gli anni passati interesserà parte della Via Fardella, per poi passare al centro storico, Via Torrearsa, Via Libertà, Corso Vittorio Emanuele, Corso Italia e Via xxx Gennaio. La partenza, davanti alla villa Margherita è prevista per le ore 10,30, e sarà data da Vito Damiano, che, quindi, interverrà nella duplice veste di primo cittadino e concorrente. Allo stato attuale, sono 598 gli iscritti in rappresentanza di 62 società. Il gruppo più numeroso, quello della 5 Torri, avrà 67 concorrenti.