Ryanair amplia la presenza all’aeroporto di Trapani. Sei nuove rotte per l’estate

Sei le nuove rotte della compagnia irlandese Ryanair che collegheranno Trapani per la prossima estate che andranno ad aggiungersi alle altre già esistenti per un totale di undici. La presentazione è avvenuta nel corso di una conferenza stampa che si è svolta in collegamento tra Palazzo Orleans a Palermo e Dublino, alla quale hanno partecipato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, il Ceo di Ryanair Eddie Wilson, il direttore commerciale Jason McGuinness e la responsabile vendite e marketing Chiara Ravara, gli assessori regionali ai Trasporti e al Turismo Marco Falcone e Manlio Messina, il presidente di Airgest (società di gestione dell’aeroporto ‘Vincenzo Florio’ di Trapani Birgi) Salvatore Ombra e il direttore generale Michele Bufo. La programmazione di Ryanair da Trapani per l’estate 2021 prevede: il collegamento di Trapani con cinque Paesi – Sei nuove rotte verso Roma Ciampino, Katowice, Malta, Pescara, Lamezia e Treviso – Cinque i collegamenti già operativi: Pisa, Bologna, Milano, Praga e Baden Baden-Karlsruhe – 35 voli a settimana – Collegamenti con destinazioni turistiche come Malta, con mete perfette per un city break come Praga e Roma, nonché collegamenti nazionali con Milano Bergamo e Bologna. Per l’occasione, Ryanair ha lanciato un’offerta speciale con tariffe disponibili a partire da soli € 19.99 per i viaggi fino alla fine di ottobre 2021, che devono essere prenotati entro la mezzanotte di domenica 28 marzo sul sito Ryanair.com. I voli presentati ieri, vanno ad aggiungersi alle tratte di altre compagnie aeree quali La lumiwings, albastar, blue air, tayaranjet e Dat.  “L’aeroporto trapanese, tre anni fa, versava in una situazione drammatica. Il lavoro svolto in questi anni dal governo regionale, assieme ai vertici di Airgest, sta facendo sì- ha detto Il presidente della Sicilia Nello Musumeci-che sullo scalo che serve buona parte dell’area occidentale della Sicilia, si concentri una attenzione sempre maggiore dei turisti, che torneranno in massa quando la pandemia sarà finita, e delle compagnie aeree. E’ con piacere che accogliamo l’ulteriore, e oggi massiccio, impegno di Ryanair, nell’intensificare i collegamenti tra Trapani e cinque Paesi europei. Sono convinto che- continua Musumeci-, quando saremo tutti vaccinati, e tornerà la voglia e la possibilità – che per moltissimi è necessità – di viaggiare, ci troveremo a discutere di un ulteriore incremento dei collegamenti sul “Vincenzo Florio”. Siamo Isola, e per la nostra economia- conclude il governatore Musumeci- è necessario, vitale, che i nostri collegamenti siano incrementati”.