Rubò all’interno dell’A.S.P. di Trapani

Un noto pregiudicato trapanese, il trentenne Massimo Sanna, noto alle forze dell’Ordine per il suo  passato turbolento, nei mesi scorsi si era introdotto all’interno dei locali della A.S.P. di Trapani, presso la Cittadella della Salute di Erice Casa Santa, forzando un infisso e portando via un costoso televisore al plasma, del valore di circa cinquecento euro.

Gli elementi raccolti dai Carabinieri della Stazione di Trapani, che furono chiamati sul posto, ha permesso al Giudice delle Indagini Preliminari presso il Tribunale di Trapani di emettere, nei confronti dell’uomo, una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

La scorsa notte si sono, quindi, aperte, per Sanna le porte del carcere “San Giuliano”.