Ritrovata la donna ucraina, vittima di violenza a Trapani. Era scappata dall’ospedale trapanese

E’ stata ritrovata la donna ucraina di 44 anni, vittima violenza sessuale nei pressi delle Mura di Tramontana ad Alcamo.

La donna, ricoverata nel reparto di chirurgia dell’ospedale “Sant’Antonio Abate” di Trapani, era scomparsa ieri mattina a seguito della visita del medico di guardia, lasciando nella stanza anche il proprio cellulare.

A lanciare l’appello della scomparsa era stato il legale della donna, l’avvocato trapanese Fabio Sammartano. Dopo ore di ricerche, la 44enne è stata ritrovata alla stazione dei treni insieme ad un uomo, amico della donna.