Ricettazione e porto d’armi. Pregiudicato alcamese denunciato dai carabinieri

Un pregiudicato 32enne di Alcamo è stato denunciato dai carabinieri di Balata di Baida con l’accusa di ricettazione e porto di armi od oggetti atti ad offendere. L’uomo è stato sottoposto a controllo l’uomo mentre si trovava alla guida della propria auto in località Scopello.

L’atteggiamento nervoso del pregiudicato alcamese,  ha indotto i militari  ad eseguire accertamenti più approfonditi. Tramite una perquisizione, i carabinieri hanno accertato che l’uomo, oltre  ad essere in possesso di un  coltello e di un taglierino, portava con sé ben 18 telefoni cellulari, tutti sprovvisti di SIM e di confezionamento. L’alcamese è stato anche segnalato alla Prefettura di Trapani quale assuntore non terapeutico di sostanze stupefacenti con il contestuale sequestro di 1,5 gr di marijuana     nascosti nella tracolla.