Riapre il MAC a Gibellina, il museo d’arte dedicato a Ludovico Corrao

Gibellina (Tp). Museo d’Arte Contemporanea intitolato a Ludovico Corrao

Verrà inaugurato oggi il MAC  Museo d’arte Contemporanea Ludovico Corrao, alla presenza, tra gli altri, del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci;  degli assessori regionali al Turismo, Manlio Messina, e ai Beni culturali, Alberto Samonà; Presente anche il sindaco di Gibellina Salvatore Sutera e ll’assessore alla Cultura Tanino Bonifacio oltre  la figlia del senatore Ludovico Corrao, Francesca Corrao.

Durante l’inaugurazione l’attore Alessandro Preziosi leggerà frammenti de “La notte di Gibellina” di Massimo Recalcati. Previsto un omaggio a Franco Battiato del suo storico tastierista e grande amico Angelo Privitera che eseguirà al pianoforte alcuni brani del cantautore, scomparso a Milo a metà maggio. Dopo trent’anni e vicende diverse, dopo l’ultima chiusura per ristrutturazione con fondi comunitari durata sei anni, il Museo d’arte Contemporanea di Gibellina riapre le porte, forte di un nuovo allestimento espositivo e museografico che raddoppia le opere in mostra. E mette in risalto il racconto di una comunità che è rinata nel segno dell’arte.

Il MAC è un racconto di circa 400 opere, il doppio di quante erano esposte prima della chiusura, ma solo una piccola parte delle oltre duemila che compongono l’intera collezione, la più ampia del Sud Italia. Dal 22 luglio, il MAC aprirà definitivamente le porte al pubblico. Nei due weekend a seguire (24 e 25 luglio – 31 luglio e 1 agosto) con ingresso gratuito per i residenti di Gibellina.