Referendum-Ad Alcamo vota il 40, 05%, primato in provincia

Il referendum sulle trivelle non ha raggiunto il quorum necessario del 50% +1 degli aventi diritto: il dato nazionale è di un’affluenza alle urne che supera di poco il 31%. I sì hanno raggiunto quota 85,84% ed i no il 14,16%. La provincia di Trapani è quella fa registrare un numero di elettori leggermente superiore alla media nazionale, con una percentuale che si è attestata al 33,30% con il 94,47% dei sì e il 5,53% dei no. Record di partecipazione per la città di Alcamo che con il suo 40,05% è ben oltre la media provinciale, seguita da San Vito Lo capo con il 38,13%, Favignana, con il 35,12%, Pantelleria con il 34,94%. Sotto la media provinciale Castellammare del Golfo con il 32,18% degli aventi diritto. La percentuale più bassa si è riscontrata a Vita con il 26,03% dei cittadini che si sono recati alle urne. Una partecipazione insufficiente, ma che, soprattutto ad Alcamo – come evidenzia il Presidente del circolo Legambiente di Alcamo, Luigi Culmone (intervista nel tg) – fa emergere un dato positivo: la particolare sensibilità dei cittadinii verso l’ambiente e il territorio.