Punta Raisi, Falcone e Borsellino. La Ryanair annuncia una serie di nuove rotte

0
417

Una nuova rotta Ryanair annunciata dalla Gesap, la società di gestione dell’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo. A partire dal 4 aprile del 2020 e per il momento fino al 27 ottobre (ma potrebbe poi diventare una rotta anche invernale) il martedì e il sabato da Palermo si volerà per Siviglia, capoluogo dell’Andalusia. I biglietti, dice la Gesap, sono già in vendita sul sito del vettore low cost irlandese. Siviglia si aggiunge alle altre quattro nuove rotte annuali annunciate in ottobre da Ryanair: Bordeaux, Cracovia, Francoforte e Tolosa e in estate il terzo volo settimanale su Marsiglia e il quinto e sesto settimanale su Bruxelles Charleroi e alle nuove due rotte della controllata Lauda: Vienna e Stoccarda oltre a Dusseldorf. E l’estate 2020 per lo scalo di Punta Raisi sarà anche quella del ritorno del diretto con New York, una delle nuove 12 rotte internazionali annunciate da United Airlines. Dal 20 maggio 2020 e per tutta la stagione estiva i voli collegheranno il “Falcone e Borsellino” con l’aeroporto di New York/Newark. Saranno operati con Boeing 737-300 e fanno di United l’unica compagnia aerea ad offrire un servizio giornaliero no stop fra gli Stati Uniti e Palermo, quinta destinazione italiana.
Poche settimane fa anche Voltea ha annunciato il suo piano operativo su Palermo per la prossima estate. Oltre alla novità di Dubrovnik per l’estate 2020 il bouquet di destinazioni raggiungibili dal Falcone Borsellino comprende 27 mete, e 10 italiane. Intanto continua a rimare ai margini l’aeroporto di Birgi prococando, nonostante i proclami politici, danni all’economia dl Trapanese e notevoli disagi ai viaggiatori.