Profughi dell’Ucraina si radunano ad Alcamo, giochi per i bambini e uova di Pasqua (VIDEO)

I profughi dell’Ucraina presenti ad Alcamo, 12 bambini e 26 adulti, ospitati al centro Maria Teresa di Calcutta, da alcune famiglie di cooperatori salesiani e dalla parrocchia di san Francesco, per la prima volta si sono radunati nello stesso posto. Hanno potuto scambiare le loro emozioni parlando e comprendendosi con la loro lingua. Il ritrovo è stato organizzato dalla Frappè Animazione che ha messo a disposizione l’Happy Park all’interno del quale i bimbi ucraini hanno potuto trascorrere un paio di ore all’insegna della felicità e del gioco. Nei volti dei piccoli, che hanno lasciato in Ucraina i loro papà e i fratelli maggiorenni, è ritornato uno splendido sorriso. All’iniziativa ha partecipato anche il comune di Alcamo. Il sindaco Domenico Surdi e l’assessore Mario Viviano sono andati a salutare i profughi portando le uova di pasqua per i più piccoli.