Primarie PD Ad Alcamo vince Zingaretti. Grande partecipazione

0
310

Grande partecipazione ad Alcamo alle primarie del Partito democratico per la scelta del segretario. Oltre 500 i votanti nel seggio a pianterreno del centro congressi Marconi, dove hanno anche votato i cittadini di Castellammare e Calatafimi Segesta. Nicola Zingaretti con 336 preferenze è stato il più votato confermando il trend che si è registrato in tutta Italia. 120 voti per Marina, 32 per Iachetti. In Italia hanno votato un milione e 800 mila persone, molte delle quali hanno fatto pazientemente la fila per di arrivare alle urne. Un segnale politico importante politico è stata la partecipazione, che fa parte della democrazia, che sovranisti e populisti, oggi al governo, non tengono in considerazione.

Un segnale importante arriva anche da Alcamo nella speranza che la partecipazione al voto sia il primo passo- dicono i democratici- per il rilancio del partito non solo in città ma in tutta Italia, dove le persone hanno iniziato a dare segni di insofferenza alle continue liti tra i rappresentanti del governo giallo-verde, che sta facendo marciare ogni giorno di più l’Italia verso la recessione. E i dati Istat lo confermano. Così come i segnali della delusione verso forze politiche, come per esempio il Movimento 5 Stelle, è certificato dai negativi risultati elettorali prima in Abruzzo e più recentemente in Sardegna.

Il Pd di Alcamo è in una fase di riorganizzazione e probabilmente, entro un mese, convocherà l’assemblea per eleggere i nuovi organismi dirigenti. La partecipazione di oltre 500 alcamesi alle primarie di ieri è un segnale e un patrimonio che il Pd locale deve sapere gestire per tornare alla politica attiva con programmi e iniziative che coinvolgano le persone nelle scelte per far ritornare Alcamo la capitale del Golfo di Castellammare.