Prestigioso riconoscimento per Piero Messana, “Critics Jury” con la Arcuri

0
693

A Latina, in questi giorni, è presente il mondo del circo, proprio il mondo inteso come intero pianeta. Artisti, direttori, manager, giornalisti dei 5 continenti. É l’edizione speciale, quella del giubileo del ventennale, del Festival del Circo d’Italia che ogni anno si celebra a Latina e che ha anche raggiunto, come livelli e partecipazioni, il Festival Mondiale di Monte Carlo, quello che a Natale vediamo sugli schermi RAI.

In questo panorama di livello eccelso c’è anche un pezzo di Alcamo e della nostra emittente Alpa Uno. Nella “Critics Jury”, presieduta da Manuela Arcuri, é infatti presente anche Piero Messana, giornalista alcamese, appassionato e competente di circo che ha trattato pure nella sua tesi di laurea i temi legati al mondo circense.

La giuria della critica, composta da personalità dello spettacolo e da giornalisti di dieci nazioni diverse, affiancherà la giuria tecnica, composta dal Gotha del circo mondiale, e assegnerà un suo premio nel corse della serata conclusiva di gala in programma domani sera allo chapiteau di via Rossetti, a Latina. Messana e i suoi colleghi giurati decideranno comunque il vincitore al termine dei due spettacoli di oggi.

Quest’anno il festival, oltre al contributo del Ministero delle Attività Culturali, ha anche ricevuto il patrocinio del Parlamento Europeo e le partnership (platinum, gold e silver) di organizzazioni circensi di assoluto valore quali il Chimelong Circus (Cina), il Cirque du Soleil (Canada), il Cirque Bouglione (Francia), lo Zoo Safari del gruppo De Rocchi, il Royal Circus (Russia) e la Starlight Production (Stati Uniti).