‘Premio Mediterraneo Packaging’, a Castellammare slittano termini e cerimonia

Si sono aperte le iscrizioni alla 9° edizione del Premio Mediterraneo Packaging. Le aziende potranno inviare i campioni entro il 31 maggio 2021. A causa della ripresa dell’emergenza coronavirus, sono stati infatti prorogati i termini di scadenza di un mese, così le aziende avranno più tempo per organizzarsi con le nuove etichette da inviare. Slitta anche la data di premiazione inizialmente prevista per il 26 maggio a Castellammare del Golfo. Tutto è stato spostato al 26 giugno, sempre se a quella data sarà possibile fare la consegna dei premi in presenza.

Le aziende produttrici e di imbottigliamento di vino, compreso il bag-in-box, di olio extravergine di oliva, di distillati, liquori e, da quest’anno, anche i produttori di birra artigianale, possono iscriversi compilando il form all’indirizzo https://www.egnews.it/premio-mediterraneo-packaging/ I campioni vanno inviati a Redazione Olio Vino Peperoncino, in via del Puisaro 17/B 44020 Goro (Fe). Le aziende che hanno sede in Sicilia, Calabria, Basilicata e Sardegna dovranno invece inviare i campioni a Iiss “Mattarella-Dolci” via Fleming, 19 – 91014 Castellammare del Golfo (Tp).

L’appeal di un’etichetta è un elemento fondamentale nella scelta di acquisto di una bottiglia di vino o di olio e che nella maggioranza dei casi, si compie in modo istintivo. Su questo si basa il Premio Mediterraneo Packaging, la kermesse organizzata da Egnews che ogni anno riunisce a Castellammare del Golfo  una commissione di esperti per giudicare il messaggio  insito nella grafica, nei colori e in tutti gli elementi che rendono la comunicazione efficace e in linea con la mission aziendale. Motore della manifestazione, organizzata in collaborazione con gli istituti scolastici Danilo Dolci di Castellammare e Vergani di Ferrara, è il docente Piero Rotolo, giornalista esperto in enogastronomia.