Per l’omicidio Rostagno ergastolo per Virga e Mazzara

La Corte d’Assise di Trapani ha condannato all’ergastolo Vincenzo Virga e Vito Mazzara per l’omicidio di Mauro Rostagno, assassinato a Trapani il 26 settembre del 1988. La camera di consiglio della Corte si era riunita due giorni fa dopo le ultime considerazioni della difesa e la sentenza è arrivata a tarda ora di ieri.

Mauro Rostagno, giornalista di RTC televisione di Trapani, sociologo, torinese, con un passato in Lotta Cotninua durante gli anni ’70 all’Università di Trento, protagonista poi della Comunità di recupero per tossicodipendenti Saman a Lenzi nei pressi di Trapani venne ammazzato proprio vicino la comunità durante la notte di quasi ventisei anni fa. Diverse le piste seguite dagli inquirenti, diverse le polemiche e diverse le tesi investigative e spiegazioni.

La Corte ha ora accolto quella del Pubblico Ministero condannando Vincenzo Virga,  capo della famiglia mafiosa del mandamento di Trapani e attualmente in carcere, e Vito Mazzara considerato il killer dell’omicidio. La difesa ha sempre sostenuto l’innocenza degli imputati.

zero reduction make sure development water-proof undoable 1
woolrich outlet Latest Fashion Glasses for Fashionable Men

and Macy’s opened a store within a store
louis vuitton handbagsHow to Roller Wrap Hair Without Setting Lotion