Partinico: Ztl nelle piazze Garibaldi e Duomo

0
351

PARTINICO. Le piazze Garibaldi e Duomo, nel cuore del centro storico, diventano off-limits alle auto. Una decisione che era già nell’aria da tempo e anticipata dall’assessore alla Viabilità Gioacchino Albiolo che si è concretizzata in questi giorni. La giunta guidata dal sindaco Salvo Lo Biundo ha infatti deliberato di istituire, seppur in via sperimentale, la zona a traffico limitato in queste due aree a ridosso del principale corso dei Mille: si tratta di un provvedimento che prevede la chiusura al transito dei veicoli a motore 24 ore su 24. “L’amministrazione comunale – si legge nelle delibere di giunta – intende attuare una serie di azioni ed interventi tesi a garantire una mobilità efficiente, migliorare la vivibilità e le condizioni ambientali degli spazi urbani compatibili con le specifiche caratteristiche urbanistiche e architettoniche”. Specificatamente per la piazza Duomo è istituita un’area pedonale lato mare, quindi a nord. Nelle limitrofe vie Sant’Annuzza e Naccarello c’è il divieto di transito alle auto ad eccezione dei residenti a cui sarà rilasciato un pass. A garanzia comunque della corretta viabilità in zona sarà garantito l’attraversamento veicolare da via Principe Umberto a Piazza Verdi al corso dei Mille, nonché con via Vittorio Emanuele Orlando. Specificatamente per piazza Duomo si è pensato ad istituire la zona a traffico limitato in quanto l’area è circondata da strutture d’interesse storico-artistico quali la chiesa Madre, la fontana in stile Barocco e alcune case di pregio artistico. Niente veicoli anche in piazza Garibaldi 24 ore su 24, lastricata in pregevole marmo e dove campeggia lo storico palchetto della musica realizzato nell’Ottocento. Storia diversa invece per la limitrofa via Santi Cosma e Damiano. Qui è stata istituita una corsia di 3 metri che collega l’arteria con la via Euterpe che verrà delimitata opportunamente con arredo urbano ma la chiusura al transito veicolare sarà soltanto dalle 17 alle 21 dei giorni prefestivi e soltanto nei festivi h24. In questo caso la decisione di istituire la Ztl prende le mosse non soltanto dalla presenza di beni architettonici e artistici di pregio ma anche perché vi è un numero significativo di attività commerciali di intrattenimento, e quindi si registra un’elevata presenza di pedoni. Si vuole poi anche contrastare un problema di traffico e sosta selvaggia che spesso ha provocato in zona ingorghi. Soddisfazione il tal senso viene espressa dal movimento “La Partinico che…”, costituito alla fine dello scorso anno e che per diverse domeniche ha organizzato manifestazioni culturali e ricreative in piazza Garibaldi testando quindi la chiusura dell’area al traffico veicolare. Viene lanciato dai componenti di questa organizzazione un appello: “All’amministrazione che si è mostrata sensibile chiediamo di valorizzare il sito e ai commercianti affinchè siano coesi nel portare avanti un piano organico che possa attrarre gente”.

Be comfortable
hollister uk Can a window covers improve a homes value and it’s ‘curb’ appeal

classes will help her acquire needed skills
Isabel marant schuheHoliday Inn Hotel Suites CHICAGO