Partinico. Festa di matrimonio si trasforma in tragedia

E’ ricoverata al centro grandi ustioni del Civico di Palermo la giovane venticinquenne di Borgetto investita da una fiammata nella parte superiore del corpo e al viso.  La donna, titolare di un negozio di parrucchieria  e centro estetico,  è stata colpita al volto durante la cerimonia di benvenuto in una sala ricevimento di Trabia dove era stata programmata la festa per il suo matrimonio con un giovane di 30 anni di Partinico, che ha un autolavaggio. La cerimonia nella chiesa della Madonna del Ponte, che coronava il loro sogno di amore. Le foto di rito e poi un lungo applauso appena entrati nella sala. Ma qualcosa non ha funzionato. La  giovane sposa è stata colpita al volto da una fiammata mentre il maitre stava preparando il flambè. Subito è scattato il panico, con i presenti che hanno cercato di aiutare la sposa utilizzando dell’acqua, ma è stato necessario il ricovero in ospedale per le ustioni nella parte superiore del corpo e in viso. E’ stata trasportata in ospedale dal personale del 118. Indagini dei carabinieri in corso. Il più bel giorno della loro vita si è trasformato in una tragedia destinata a lasciare il segno. Paura e sotto schoc anche per  gli invitati con scene di grida e lacrime. Cosa non ha funzionato? Saranno le indagini a stabilirlo per la tragica vicenda che ha scosso e commosso i cittadini di Borgetto e Partinico.