Parte la Settimana della Bellezza

0
412

Inizia oggi la “Settimana della Bellezza”, risposta di Legambiente all’annullamento della settimana della cultura 2013 da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha sospeso per il momento l’ormai storica settimana primaverile di apertura gratuita dei luoghi statali dell’arte, e proseguirà fino al 21 aprile.

Hanno aderito ARCI, INU e Fillea CGIL.

La controproposta dell’associazione ambientalista prevede eventi culturali e visite guidate lungo tutta la penisola per approfondire la conoscenza del territorio – intende anche evidenziare al nuovo governo l’assoluta necessità di un’inversione di tendenza rispetto ai tagli finanziari fatti in questi ultimi anni alla cultura e quella di una nuova governance dei beni culturali.

Una diversa politica per i beni culturali di cui Legambiente delinea le caratteristiche nel disegno di legge sulla bellezza che ha predisposto e per il quale ha già raccolto la sottoscrizione di circa quaranta nuovi parlamentari e di alcuni sindaci e amministratori, oltre al sostegno di settanta personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e della società civile.

In Sicilia, laSettimana della Bellezza si incrocia con la campagna Salvalarte, che ritorna con la settima edizione di Salvalarte Madonie.

“Vogliamo far conoscere – dichiara Gianfranco Zanna, direttore regionale di Legambiente Sicilia – le tante cose belle della nostra isola, ma anche denunciare le troppe bruttezze che mortificano e deturpano il paesaggio siciliano. Cerchiamo così di contribuire ad educare alla bellezza i siciliani, perchè è solo e unicamente la bellezza che salverà il mondo”.

 

Il programma siciliano prevede diversi eventi anche in provincia di Trapani.

 

La mostra fotografica “Custodi di Bellezza”, presso il Castello di Rampinzeri, a Santa Ninfa, proseguirà fino al 30 maggio

 

A Partanna sabato 13 e domenica 14 e sabato 20 e domenica 21, “Alla scoperta delle radici di Partanna”: escursione tra natura e arte, con visita guidata al sito archeologico di contrada Stretto, del Castello Grifeo e della Chiesa Madre. Infine degustazione di prodotti tipici e di vini locali. Raduno alle ore 9 in piazza Falcone-Borsellino.

 

Domenica 14,Santa Ninfa, Castello di Rampinzeri, ore 9, giornata di studio: “La valle del Delia nella preistoria antica: le industrie litiche di Fiumegrande e dei rilievi di Santa Ninfa”.

 

Domenica 14, “Dalle Cave di Cusa alla città degli Dei: Selinunte”. Visita guidata con partenza da Palermo alle ore 8. Appuntamento a piazza Lolli.

 

Domenica 14,Villasmundo – Melilli (SR), visita guidata al Villaggio Preistorico di Timpa Ddieri. Raduno a Villasmundo in piazza Risorgimento alle ore 10.

 

Martedì 16, Palermo, ore 17, Cantieri culturali della Zisa – Centro sperimentale di cinematografia, presentazione del documentario “Ludovico Corrao e il Museo delle Trame mediterranee” di Salvo Cuccia. Seguono interventi di Antonino Buttitta, Giancarlo Licata e Gianfranco Zanna.

 

Giovedì 18, Augusta, ore 11, iniziativa sul crollo del Rivellino.

 

Venerdì 19, Messina, ore 17, Palazzo della Provincia – Salone degli Specchi, presentazione del disegno di legge per la tutela della Bellezza.

 

Sabato 20, Catania, ore 10, presentazione del concorso fotografico “la Bellezza della Natura”, immagini per conoscere e per tutelare lo straordinario patrimonio naturalistico che ci circonda.

 

Da sabato 20 a domenica 28, settima edizione di Salvalarte Madonie, in collaborazione con l’Ente Parco delle Madonie e le Amministrazioni comunali.

 

Domenica 21,Marsala, dalle ore 10, Chiesa di Santa Maria della Grotta, pulizia del sito abbandonato e degradato.

 

Domenica 21,Thapsos – Penisola di Magnisi (Priolo Gargallo SR), escursione e visita guidata dell’importante sito archeologico in forte stato di degrado e abbandono. Appuntamento alle ore 9 al cancello d’ingresso del sito.