Pallamano/serie A2 – Th Alcamo torna in casa, graditissimi ritorni in squadra

 

Per la pallamano maschile, dopo due trasferte consecutive e la tempestosa sconfitta con Mascalucia che hanno portato zero punti in classifica, la Th Alcamo torna in casa e l’unico imperativo è fare punti. Intanto, in casa Th si registrano due graditissimi rientri: dopo un anno e mezzo torna a giocare uno tra i migliori del vivaio alcamese: Mauro Di Gaetano, mancino di 25 anni, terzino/ala da sempre punto di forza della squadra; il suo recupero potrebbe rappresentare il vero colpaccio di questa stagione per Alcamo. Importantissimo anche il recupero del pivot Angelo Grizzo: 19 anni, 1 metro e 94 cm e in grado di giocare anche come terzino, è uno dei più interessanti talenti della pallamano siciliana; rientra ad Alcamo dopo una breve esperienza lavorativa fuori dalla regione. La Th, nella lotta ad uno dei primi quattro posti in classifica che garantiscono l’accesso al nuovo campionato di serie A2, farà i conti con il Messina, che si affida alla coppia di veterani Minissale-Abbate ed alcuni validi giovani. Avversario alla portata, ma da non sottovalutare, finora sempre sconfitto nelle precedenti trasferte e una sola vittoria all’attivo, ottenuta in casa su Giovinetto. Alcamo, dal canto suo, sarà in campo senza il suo allenatore Benedetto Randes che sconterà la sua terza giornata di squalifica e il suo vice Giuseppe Polizzi in panchina a sostituirlo per la prima volta in casa dopo le sfortunate trasferte di Agrigento ed Enna. Si gioca domani alle 18:00 al nuovo PalaVerga; arbitri gli esperti Cosenza e Schiavone.

(Nella foto: l’ala sinistra della Th Alcamo, Giuseppe Giacalone)