Pallamano, probabile ‘passeggiata’ con il Girgenti per l’Alcamo. La squadra, con un Randes così, fa paura

0
46

Dopo le due eccezionali vittorie sulla capolista Mascalucia, prima nella finale di Coppa Sicilia e poi con la prestazione ciclonica in campionato, l’Alcamo Pallamano di Benedetto Randes sembra lanciatissimo verso un’importante risalita. Attualmente gli alcamesi sono terzi con 12 punti, a due lunghezze da Sicili e a quattro dal Mascalucia, ma hanno un solo punto di vantaggio sulla seconda sciclitana. Il calendario, per   la terza di ritorno, è molto favorevole ai ragazzi di Randes e prevede la trasferta in casa del Girgenti, formazione che è ancora a zero punti e che subisce reti a bizzeffe. Come dire che la vittoria è già nel cassetto anche se bisogna sempre portare il giusto rispetto verso ogni avversario.

Grattacapi in più, certamente, per la capolista mascalucese che ospita l’Agriblu Scicli, quarta forza del campionato. Qualcosina potrebbe rischiare anche la vice-capolista, il Social Club Scicli che riceve il Villaurea Palermo. Il programma della terza di ritorno della serie B di pallamano vede infine il match interno del Marsala con il Beach Team Messina. L’attuale situazione del torneo cadetto vede senza ombra di dubbio un Alcamo in fortissima crescita.

La squadra potrebbe diventare la più ostica di tutte e soprattutto quella con il maggiore tasso tecnico. I recuperi di Grizzo, Fagone e soprattutto di Vincenzo Randes, quest’ultimo contro la capolista autore di una prestazione che ha reso evidenti i suoi trascorsi con l’Italia Under 20, hanno dato, e possono continuare a dare, un notevole impulso verso la prima posizione. Dopo il girone di ritorno ci sarà comunque la fase ad orologio. Inoltre, il prossimo anno, ci sarà l’ennesima riforma dei campionati e il posto in A/2, per Alcamo, dovrebbe essere già assicurato. Ma vincere un campionato ha certamente un altro sapore e il nome del vincitore rimarrà impresso dappertutto.