Pallamano/serie A2 – Th in trasferta contro Mascalucia, prima in classifica

Pallamano A/2 – Th in trasferta contro Mascalucia, prima in classifica

All’andata era lo scontro al vertice tra due squadre in testa alla classifica. Dopo poco meno di un mese Mascalucia e Th Alcamo sono lontanissime. La formazione catanese all’andata fece sua la partita che per Alcamo segnò l’inizio di una serie di disavventure legate proprio a quanto accaduto durante e dopo quel match. Alle prese con infortuni e le squalifiche di Scirè e dell’allenatore Benedetto Randes – già scontate – manca ora all’appello il portiere Giacomo Di Simone che deve scontare ancora due delle otto giornate che gli sono state inflitte. Mancherà anche Luca Scaglione che con la rottura del crociato del ginocchio sinistro ha dovuto dare addio alla stagione. La formazione alcamese domani si presenterà con una coppia di portieri completamente diversa rispetto alla gara di andata e con Giuseppe Governale che non ha ancora completamente recuperato la distorsione alla caviglia destra rimediata nel riscaldamento del match con il Giovinetto. Numeri alla mano della stagione, Mascalucia ha il pronostico dalla sua parte ma Alcamo ha giocatori ed esperienza per venire fuori al meglio da questo periodo e tutte le carte in regola per cercare di battere la squadra che sicuramente merita il primato in classifica. «Speriamo di chiudere definitivamente tutte le nostre disavventure, da dove sono iniziate» è l’auspicio del tecnico Benedetto Randes.

 

E aggiunge: «Noi dobbiamo giocare un match di altissimo livello, come non abbiamo ancora fatto in questa stagione, solo così possiamo dare una svolta al nostro campionato , contro un avversario che abbiamo dimostrato di poter mettere sotto.

 

Ma per vincere abbiamo bisogno di massima lucidità e di continuità di rendimento, evitando cali di attenzione contro una squadra che può contare su giocatori del livello di Giuffrida, uno spreco per la serie A 2, e di altri buoni giocatori come il mio quasi omonimo Randis, Consoli, Corsico e del portiere Caltabiano tra i migliori del girone».